Non più lacrime

 

La disfunzione lacrimale è un disturbo oculare molto diffuso legato ad un cattivo funzionamento della lacrimazione. Gli occhi dovrebbero essere costantemente lubrificati ma quando il film lacrimale diminuisce e le lacrime perdono la loro componente acquosa, resta solo la parte salina che di conseguenza provoca irritazioni e rossore.

I disturbi di questa patologia sono affaticamento degli occhi, secchezza, prurito e bruciore, in alcuni casi anche fotofobia e dolore sintomi che si fanno più evidenti in ambienti ventosi o climatizzati con aria condizionata. Anche se in apparenza può sembrare un disturbo banale questa sindrome può causare lesioni alla cornea perchè l’infiammazione intacca le fibre nervose della cornea e le ghiandole delle palpebre. Una volta individuata con certezza la patologia, questa può essere curata con l’utilizzo di lacrime artificiali contenenti acido ialuronico anche associato a trealosio.

Per non aggravare la patologia sarà indispensabile evitare di esporsi a fonti d’aria o di calore, soggiornare in ambienti secchi, utilizzare lenti a contatto.

Il controllo dell’oculista è comunque fondamentale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *