Premio Nobel a Bob Dylan

 

In questi giorni i mezzi di comunicazione hanno dato grande risalto alla notizia che il 13 ottobre l’Accademia Svedese ha assegnato al cantautore e musicista americano Bob Dylan il premio Nobel per la letteratura “per aver creato nuove espressioni poetiche all’interno della grande tradizione della canzone americana” .

Ma forse la notizia che ha destato più interesse ma anche scalpore è stata la defezione data dallo stesso Dylan, il quale ha reso noto che non si recherà a Stoccolma alla cerimonia di premiazione del 10 dicembre pur volendo ritenere per sè il premio in denaro connesso all’onorificenza “a causa di impegni pregressi” .

Venerdì l’ANSA ha reso noto che Bob Dylan sarà comunque in Svezia nel 2017 per tenere una lectio magistralis , l’unico obbligo previsto dallo statuto della Fondazione Nobel per i vincitori del premio. Il comunicato avrà definitivamente posto fine alla polemica innescata dall’assenza del cantautore?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *