Olio di Palma. E’ davvero NOCIVO?

 

Negli ultimi mesi abbiamo sentito spesso parlare dell’olio di palma e dei possibili effetti negativi che lo stesso avrebbe sulla nostra salute ma soprattutto su quella dei nostri figli, principali consumatori di alimenti che lo contengono.

Sugli scaffali dei supermercati impazzano nuove confezioni di biscotti, merendine e quant’altro con riportata una nuova dicitura “senza olio di palma”. I consumatori si sentono rassicurati ma quanto ne sappiamo davvero su questo alimento così demonizzato?

Per cercare di fare chiarezza sul tanto dibattuto argomento è intervenuto l’Istituto Superiore di Sanità, Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria e Sicurezza Alimentare che ha, in sintesi, reso noto che di per sé non esistono ingredienti “tossici” perché ogni valutazione sulla qualità di un alimento va sempre effettuata a più ampio spettro.

L’olio di palma apporta un elevato contenuto di acidi grassi saturi, di sicuro maggiore rispetto ad altri cibi ma che di per sé non è nocivo dovendo valutarne gli effetti in base allo stile di vita condotto dai consumatori e dal regime dietetico complessivo.

Il mondo scientifico non ritiene, in sintesi, che l’olio di palma aumenti i fattori di rischio sul sistema cardiovascolare rispetto ad altri grassi come ad esempio il burro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *